Tennis in piazza, sotto il duomo come al Roland Garros

Riuscita la manifestazione che fa da apripista ai “Palermo Ladies Open”. LE FOTO

MONREALE, 22 giugno – Chissà che non possa nascere un nuovo Marco Cecchinato o una nuova Sara Errani. Chissà che un giorno anche Monreale non possa vantare un campione affermato della racchetta. Con questo scopo si è tenuta oggi la seconda edizione di “Tennis in piazza”.

La manifestazione, che è stata già apprezzata a piazza Politeama, è stata organizzata da una sinergia comprendente la Federtennis regionale, con diversi circoli di varie parti della Sicilia, l’organizzazione del torneo “Palermo Ladies Open” (il secondo in Italia, dopo gli internazionali del Foro Italico di Roma), giunto alla 30^ edizione ed il circolo del tennis del Country di via dell’Olimpo (sede del prestigioso torneo, che si disputerà a partire dal prossimo 20 luglio).
Ed è proprio a contorno della grande manifestazione palermitana che oggi piazza Guglielmo ha fatto da apripista, con un centinaio di ragazzini, di piccoli tennisti in erba che si sono esibiti, nonostante la giornata di gran caldo, trasformando lo scenario d’eccezione, con il duomo normanno a fare da sfondo, in un piccolo circolo del tennis.


A fare gli onori di casa il sindaco Alberto Arcidiacono, che ha accolto con entusiasmo la proposta degli organizzatori. Accanto a lui gli assessori Rosanna Giannetto e Geppino Pupella, il consulente allo Sport, Salvo Giangreco. Soddisfatti il presidente della Federtennis della Sicilia, Gabriele Palpacelli, il direttore del torneo Oliviero Palma, il maestro Tanino Alfano e tutti coloro che hanno spinto perché questa manifestazione di prestigio si svolgesse a Monreale. E numerosa è stata la partecipazione dei ragazzini monrealesi, che per un giorno hanno impugnato la racchetta, divertendosi per un pomeriggio con una disciplina per loro inusuale. E, forse cosa più bella per lo sport monrealese, si è parlato pure di un possibile ripristino dei campi della Ranteria, abbandonati da diversi anni , vera e propria coltellata per gli amanti di questo bellissimo sport. Rivederli attivi e funzionanti per Monreale sarebbe certamente una vittoria importante con un Grande Slam. E alla fine la conclusione più insolita e più bella: con due coppie di sposi "freschi freschi", che usciti dal duomo dalla loro cerimonia nuziale, hanno scambiato due palleggi, prima del loro banchetto, tra gli applausi e gli auguri dei presenti.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna