Monreale, un weekend di festa con le associazioni Arci Link e Agrisocial

Sabato 8 la “Festa della Salsa” e domenica 9 la “Festa di fine estate”

MONREALE, 6 settembre – L'Estate del 2018 sta finendo: le scuole stanno per riaprire, gli esami all'università incombono e le ferie sono solo ricordi lontani. Per questo motivo i ragazzi e le ragazze del Collettivo Arci Link e dell'associazione Agrisocial hanno deciso di salutare il periodo di vacanza con due feste in grado di coinvolgere bambini, ragazzi, adulti ed anziani.

Si comincerà sabato 8 settembre con la “Festa della Salsa”, che si terrà presso “’U Curtigghiu” (sito in via MP n.13 a Monreale, sopra il Cimitero), il bene confiscato alla mafia che le due associazioni stanno per far diventare un centro polivalente.
L’obiettivo è quello di riprenderne la tradizione della preparazione in casa nell’ottica di condivisione, aggregazione e divertimento per tutte le generazioni. La decisione di fare proprio la salsa non è casuale, anzi, è scelto appositamente questo tipo di tradizione per richiamare quell’atmosfera di confusione (nel senso positivo del termine), allegria e familiarità tipica delle lunghe giornate in piedi, quando il coinvolgimento e la partecipazione di tutti erano tali da formare catene di montaggio semiprofessionali, quando bastava un tappo di bottiglia messo male per innescare una “sciarra” che però si risolveva subito con delle belle risate. È un modo per rievocare quell’odore di pomodoro e basilico che sa di fine estate e per trascorrere una giornata al Curtigghiu, l’Agorà dei siciliani, dove ci si incontra e ci si ritrova per parlare, stare insieme e, perché no, condividere la propria “sicilianità” come in una grande famiglia.
La giornata inizierà alle 10, con una prima accoglienza al bene confiscato e con un laboratorio di preparazione della salsa; dalle 13 in poi, invece, ci sarà il pranzo con "tagghiarini ‘nu scannaturi", fatte in loco e condite con salsa fresca e melanzane biologiche, e si continuerà con la preparazione della salsa e la distribuzione bottiglie tra i partecipanti.
Questa iniziativa sarà realizzata in collaborazione con la Cooperativa No.E., che porterà il pomodoro raccolto nei campi confiscati alla mafia che gestisce a Partinico.

Per partecipare è necessario iscriversi a questo link https://goo.gl/Rijk6K, entro e non oltre la sera di venerdì 7 settembre.

Domenica 9 settembre, invece, si saluterà l’estate festeggiando e giocando tutti insieme in Piazza Guglielmo II.
Dalle ore 15 in poi, infatti, saranno previsti: giochi per bambini e giochi per ragazzi ed adulti, come Cranium, Pictionary, Twister e – in collaborazione con l’Accademia Scacchistica Monrealese – si terranno delle partite di scacchi in piazza con le scacchiere giganti.
Alle ore 19 verrà presentato l'ultimo anno di attività del Collettivo ARCI Link e il progetto dell'associazione Agrisocial su “’U CURTIGGHIU”, il bene confiscato alla mafia a Monreale gestito dalle due associazioni.
Dalle ore 20 in poi, infine, i ragazzi e le ragazze delle due associazioni improvviseranno una ballata in acustico in piazza, accompagnati da chitarre, violini e da chiunque volesse aggregarsi con altri strumenti musicali per una Jam session all’insegna del divertimento.

Qual è lo scopo di queste giornate?
Stare insieme, dimostrare che c’è ancora qualcuno che ha voglia di sbracciarsi e darsi da fare, avere un confronto tra generazioni diverse con il solo scopo di ricordarsi, trasmettere e mantenere alcune tradizioni che ormai sembra si stiano perdendo.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna