Giacalone, dopo il black-out attivati due gruppi elettrogeni

Intervento a Giacalone

Oggi sono intervenuti dei mezzi spalaneve e spargisale

MONREALE, 6 gennaio – I disagi erano stati notevoli per alcuni abitanti di via PG 16 a Giacalone, una strada nei pressi della SP20, dove, a causa della nevicata della notte, si era interrotta l’erogazione della corrente elettrica, che aveva lasciato in forte difficoltà la popolazione residente.

La situazione in serata, fortunatamente, si è risolta positivamente, grazie all'intervento diretto del sindaco Piero Capizzi e dall'assessore alle Manutenzioni Santo D'Alcamo che hanno investito il Prefetto del problema, facendo attivare le squadre Enel che stanno alimentando le utenze con l'ausilio di due gruppi elettrogeni.

Per il resto, la situazione neve vede superare positivamente la giornata di oggi. Ha funzionato il coordinamento di Protezione civile e manutenzione strade. Il sindaco e gli assessori Taibi e D'Alcamo rispettivamente delegati per Polizia municipale Protezione civile e manutenzione strade, hanno seguito personalmente l'attività, insieme ai presidenti di consulta Andrea D'Alcamo e Nino Picone. Le operazioni sulle strade hanno visto impegnati, oltre al comando di Polizia Municipale il geometra Filippo Modica il personale della Protezione civile e l'ingegnere Salvatore Cassarà con le squadra reperibile della manutenzione strade.

“Abbiamo retto e lavorato con due ditte spalaneve spargisale – afferma l’assessore Santo D’Alcamo – a pioppo Giacalone e San Martino delle scale. L'invito per la giornata di domani è di rimanere a casa evitando di aumentare il traffico stradale. La centrale operativa della Protezione civile è operativa h24”.

 

Patellaro Servizi Funebri

Patellaro Servizi Funebri


 

Commenti  

#1 RICCARDO 2017-01-07 12:33
Fare tesoro delle esperienze negative del passato (vedi 31 dicembre 2014), porta sicuramente a quella crescita politica che la popolazione del territorio del comune di Monreale merita.
Citazione
#2 marco 2017-01-07 14:28
che posto schifoso di merda! purtroppo ci ho vissuto per 7 anni, quando nevicava ,malgrado le gomme invernali e le catene era impossibile percorrere una stradella in salita di circa 200metri, continui black out di energia elettrica più o meno lunghi anche di 6-7 ore consecutivi, lo stesso con la linea telefonica, spesso rubavano i fili della linea elettrica e della linea telefonica ed è capitato di restare senza linea per 15 giorni, segnale telefono cellulare assente tranne un debole segnale tim, luogo chissà perchè abitato da personaggi a gli arresti domiciliari e ladri di galline di ogni genere....l'uni ca cosa positiva l'abbondanza di acqua...
Citazione
#3 biagio 2017-01-08 17:22
Un po più giù a valle x esattezza a pezzingoli a parte quello che ha citato il Sig. Marco, neanche l'acqua abbiamo.
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna