Un guasto e si allagano i locali caldaia della scuola di Aquino, interviene la Overland

Ripristinata la normalità grazie a delle pompe idrovore. LE FOTO

MONREALE, 22 settembre – Risolto il disguido nel plesso di Aquino della scuola Antonio Veneziano, legato al guasto di un galleggiante della cisterna di acqua potabile. L’intervento efficace degli addetti dell’associazione Overland, coordinati da Filippo Modica della Protezione Civile del Comune, ha risolto la problematica nel migliore dei modi.

A partire da lunedì, pertanto, riprenderà l’orario ridotto 8-12, previsto in queste prime settimane di scuola, per l’incompletezza dell’organico. Per quel che riguarda l’accaduto odierno, durante la notte, il locale tecnico si era allagato per un guasto ad una pompa di sollevamento e per ragioni di sicurezza, quindi, le classi hanno avuto un orario ridotto. I genitori sono stati avvertiti per tempo, ma i disagi sono stati inevitabili. Il problema è già stato risolto nel pomeriggio, dopo circa cinque ore di lavoro, grazie alla Protezione civile che con l’ausilio di un’idrovora ha prosciugato l’acqua e reso accessibile il locale tecnico.
La dirigente Beatrice Moneti e il professore Claudio Burgio hanno voluto rivolgere un sentito ringraziamento all’associazione Overland e al suo responsabile Damiano Leccadito e a Mauro Battaglia, componente del Consiglio d’istituto.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna