Gettano un fiammifero dentro il cassone della differenziata, a fuoco il mezzo della ditta Mirto

Fortunatamente la prontezza del dipendente ha evitato guai maggiori. LE FOTO

MONREALE, 6 marzo - Al momento non è chiaro se si tratti di un sabotaggio in piena regola o solo di un gesto sconsiderato di qualche balordo. Si sa solo che l’episodio poteva finire male e i danni sarebbero potuti essere davvero ingenti.

Stamattina qualcuno ha pensato di innescare una scintilla, se con un accendino, con un mozzicone di sigaretta o con un fiammifero si cercherà di capirlo, dentro il mezzo della ditta Mirto che stava effettuando la raccolta differenziata nel girono in cu si ritirano carta e cartone. L’episodio, stando ad una prima , sommaria ricostruzione, sarà avvenuto in via Venero. Poi quando il mezzo era giunto sulla circonvallazione, qualcuno ha avvisato il conducente del furgone dei rifiuti della presenza di fumo che fuoriusciva dal cassone.

Immediatamente e con prontezza il dipendente della ditta ha avuto l’accortezza di fermarsi e di ribaltare il mezzo, scaricando la carta ed il cartone sulla strada, mentre le fiamme erano già divampate alte e certamente avrebbero aggredito anche l’automezzo.
Sul posto, oltre agli stessi dipendenti, si sono portati i carabinieri della stazione di Monreale, i Vigili del Fuoco, per domare le fiamme e di vigili urbani. Alla Protezione Civile, invece, il compito di ripulire la strada, dal materiale andato in cenere.

 

Studio Valerio
Ottica Nuova Visione
Trapani fratelli

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna