Sasà Salvaggio riempie piazza Guglielmo

Risate a go-go su vizi e virtù di noi siciliani. LE FOTO e la VIDEO intervista

MONREALE, 30 aprile – E’ stato un bis gradito, anzi graditissimo. Sasà Salvaggio, che già un anno fa, proprio in occasione dei festeggiamenti del SS.Crocifisso, si era esibito a Monreale, riempiendo piazza Guglielmo, anche quest’anno ha spopolato, regalando un’ora e mezza di risate al pubblico monrealese.

Per lui, quindi, un gradito ritorno nella cittadina normanna, nella quale, per avere il termometro del gradimento, bastava guardare in faccia gli spettatori. Volti distesi e sorridenti, dopo aver ascoltato una buona dose di monologhi su vizi e virtù di noi siciliani e palermitani in particolare.
Lo spettacolo, che è stato offerto dalla AMG gas, società della quale Sasà è testimonial, ha pescato a piene mani dall’ultima fatica che il comico sta replicando in teatro, dal titolo “Pupiata Siciliana”, nella quale il comico palermitano, con la sua simpatia e la sua mimica, analizza numerose tradizioni culturali della Sicilia e del suo patrimonio linguistico e sociale.
Dai greci, agli arabi, ai bizantini, agli spagnoli: tutti hanno lasciato in Sicilia una fetta della loro cultura, tutti hanno contribuito a tramandarci un patrimonio lessicale che ancora oggi non è morto e fa parte, ormai, del nostro quotidiano.
Al termine dello spettacolo, foto e selfie con tutti, all’insegna di una simpatia che non è solo una componente del palco, ma che il comico palermitano porta con sé anche lontano dai riflettori.

FORM_HEADER

FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH