Un bando esplorativo per sapere chi vuole privare il proprio terreno del titolo edificatorio

Alberto Arcidiacono: “Se ne occupi il Consiglio comunale”

MONREALE, 28 agosto – “Un bando esplorativo che consenta a tutti coloro che intendono privare il proprio terreno del titolo edificatorio di manifestarne la volontà”. Ad affermarlo è Alberto Arcidiacono, molto probabilmente candidato sindaco alle prossime amministrative, che auspica che il tema venga trattato dal Consiglio comunale.

“Sarebbe bello – afferma – pensare al piano regolatore di una città come a uno strumento di governo del territorio in grado di contemperare il suo mutamento alle naturali occorrenze di chi lo abita e non ad un lontano miraggio. Un documento, dalla natura strategica, in grado di definire lo scenario di sviluppo complessivo di un ambiente anche attraverso la formulazione di proposte specifiche di trasformazione. Preso atto degli indirizzi delle più recenti normative nazionali e regionali sul contenimento del consumo di suolo per nuove urbanizzazioni e considerando la perdurante crisi strutturale che ha investito il comparto edile, diventerebbe estremamente utile un bando esplorativo che consenta a tutti coloro che intendono privare il proprio terreno del titolo edificatorio di manifestarne la volontà. La possibilità di trasformare rigide indicazioni di sviluppo territoriale in pianificazioni maggiormente elastiche consentirebbe una programmazione più fedele alle reali esigenze di una comunità soprattutto in un tempo in cui i terreni vengono investiti da specifica ed elevata tassazione. Questo mio breve pensiero, condiviso con qualche consigliere, dovrebbe approdare presto in Consiglio ed essere oggetto di discussione”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna