Parcheggio e zone blu, Caputo: “Da oggi stop alla vigilanza e sospesi i lavoratori monrealesi”

“E’ ora che l’amministrazione comunale revochi la concessione”

MONREALE, 2 gennaio – “Anno nuovo e nuovi problemi. Dopo la scandalosa vicenda delle tariffe taroccate per l'uso dei gabinetti, la società che gestisce il parcheggio ha sospeso i lavoratori che prestavano servizio con la precedente società, lasciando scoperte le strisce blu su tutto il centro storico.

A dichiararlo è Salvino Caputo che nei giorni scorsi aveva denunziato il pagamento maggiorato per l'accesso ai bagni pubblici e chiesto con un esposto al Comune di avviare la procedura per la revoca della concessione per gravi violazioni contrattuali. "Questa decisione - ha continuato Salvino Caputo - oltre a gravare sui nostri cittadini che lavorano presso la società, determinano conseguenze sulla viabilità oltre che un danno erariale per le casse comunali. Credo che sia arrivato il momento che l’amministrazione attivi la procedura per l’eventuale revoca della concessione stante le gravi irregolarità commesse e provveda alla gestione diretta del servizio con grandi vantaggi in termini di guadagni per le casse comunali oltre che per garantire il futuro dei lavoratori”.

 

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna