Situazione marciapiedi, netto miglioramento dopo i lavori in via Biagio Giordano

Efficaci gli interventi pure in via della Repubblica. Altre strade, però, mancano all’appello

MONREALE,29 settembre – Dopo le numerose lamentele susseguitesi nel corso degli ultimi anni e Dopo tante denunce pe richieste risarcitorie per i danni subiti da persone e cose, il Comune ha finalmente messo in atto un programma di risanamento dei marciapiedi delle cittadina.

I lavori sono cominciati il 31 agosto con il ripristino di quelli di via Biagio Giordano in previsione dell’imminente anno scolastico. Anche ieri i lavoratori della ditta aggiudicatrice la gara di manutenzione delle strade comunali, stavano operando in via della Repubblica.

Come accennato, è fondamentale ricordare che, a causa delle precarie dei vecchi marciapiedi, molti pedoni erano caduti o avevano rischiato di farlo, così come è successo tante volte. Avevamo rilevato casi di persone che, per evitare i marciapiedi pericolanti camminavano sul ciglio della strada correndo il pericolo di venire investiti.
Il codice civile attribuisce una “responsabilità oggettiva “al proprietario della strada (in questo caso il Comune) per tutti i difetti, manutenzioni del suolo e per tutte le altre cause che possano determinare un danno al pedone. Da ciò si evince che il comune può essere soggetto a denunce in quanto responsabile della sicurezza dei cittadini. Inoltre ha il compito di fornire un appropriato servizio a questi ultimi favorendo loro un transito adeguato, come dice la legge, che afferma che i marciapiedi devono consentire il transito dei portatori di handicap, in particolare persone con ridotte o impedite capacità motorie.

Facendo una rapida rassegna delle vie non a norma a causa dei numerosi disagi provocati, possiamo ricordare le pessime condizioni dei marciapiedi di via della Repubblica che fino a metà agosto erano invasi da erbacce, le radici degli alberi erano riuscite a fiaccare l’asfalto provocando crepe e dislivelli nel suolo, rendendo difficile il transito alle persone che presentavano evidenti problemi di deambulazione ed alle persone su sedia a rotelle. La medesima situazione era stata registrata lungo una diramazione di quest’ultima molto trafficata da bambini che ogni giorno devono percorrere quel tratto per raggiungere la scuola “Francesca Morvillo”.
Anche la via Biagio Giordano, via Venero e via Aldo Moro versavano nelle medesime condizioni ma oggi possiamo registrare un netto miglioramento grazie agli interventi in corso d’opera.

 IV A Liceo Classico Basile

Commenti  

#1 zu toto 2017-09-29 18:19
Due gocce nell'oceano...
Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna