Circonvallazione al buio, Caputo: “E’ ora di accertare le responsabilità anche in sede penale”

Non ci si può trincerare sempre dietro la frase “hanno rubato i cavi”

MONREALE, 3 febbraio – "Esporre per un mancato intervento di ordinaria manutenzione migliaia di cittadini e automobilisti ad un continuo pericolo e' da irresponsabili e adesso credo che sia giunto il momento di accertare omissioni e ritardi anche in sede penale".

E' quanto afferma il dirigente della Lega Salvino Caputo che ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica nei confronti di tutti coloro, Comune, Anas o chiunque altro abbia omesso interventi per ripristinare l' impianto di illuminazione lungo la circonvallazione di Monreale. " A prescindere dal rituale scaricabarile di competenze - ha continuato Salvino Caputo - in capo al Comune di Monreale ricadono tutte le responsabilità in termini di mancata vigilanza e controllo anche per sollecitate enti eventualmente competenti.

Nonostante numerosi incidenti alcuni anche mortali, il sindaco e la giunta si sono sempre trincerati dietro la famosa frase “hanno rubato i cavi”, omettendo irresponsabilmente tutti gl interventi per tutelare il diritto alla sicurezza pubblica. Adesso credo che dalle critiche sia giunto il momento dello accertamento della penale responsabilità”.

 

 

Di Fulco - Macelleria
Studio Valerio
Ottica Nuova Visione