Partito Democratico, domani l’analisi del voto al Collegio di Maria

Antonio Rubino

La riunione è stata convocata dal commissario cittadino, Antonio Rubino

MONREALE, 21 novembre – Non sarà una resa dei conti, ma un modo per guardarsi in faccia ed analizzare il difficile momento che il partito attraversa, alla luce del deludente risultato elettorale delle ultime regionali, ma soprattutto, per quel che riguarda Monreale, della fuoriuscita di ben cinque consiglieri comunali che hanno lasciato il gruppo consiliare del Pd, per confluire in quello di “Monreale al Centro”.

Si terrà con questa linea guida l’incontro convocato per domani pomeriggio (ore 18,30) al Collegio di Maria dal commissario cittadino del partito, Antonio Rubino “per valutare quanto accaduto successivamente al voto del 5 novembre ed assumere iniziative conseguenti”.
Il partito, in pratica, dovrà prima individuare la figura del nuovo capogruppo consiliare, dal momento che quello che ricopriva il ruolo, Mimmo Vittorino, è passato al nuovo gruppo. L’incontro, però, servirà a valutare la situazione, partendo dal presupposto che il Pd, come ha già affermato lo stesso Rubino, al momento non sembra intenzionato a chiedere un ulteriore rimpasto di giunta, né ad aspirare ad una maggiore ripartizione degli assessorati, ritenendosi attualmente numericamente rappresentato all’interno della giunta Capizzi.
Semmai, al contrario, potrebbe essere il gruppo di “Monreale al Centro” a chiedere maggiore spazio, sgomitando all’interno delle forze alleate dell’odierna maggioranza e per questo ambire ad una più numerosa delegazione assessoriale. In quest’ultimo caso, ovviamente, il gruppo Pd si troverebbe a dover riflettere per le determinazioni conseguenziali. Tutte cose che domani pomeriggio si delineeranno in maniera più chiara.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna