Scuola Veneziano, per l’Open Day visitabile il museo mineralogico

Della collezione fanno parte pezzi provenienti da ogni parte del mondo

MONREALE, 20 gennaio – Il Museo mineralogico “Marco Maiorana”, situato all’interno della scuola Antonio Veneziano, è rimasto aperto in occasione della “serata” del Veneziano, Open Day della scuola, che continua anche questa mattina.

Per i genitori dei bambini delle classi quinte interessati all’iscrizione, oltre all’opportunità di conoscere l’offerta formativa della scuola, che propone un indirizzo musicale, sportivo, tecnologico e spagnolo, anche quella di apprezzare i preziosi minerali del museo. Molti genitori si sono soffermati ad osservare con curiosità gli oltre due mila pezzi della collezione.
“Qui – ha spiegato Franco Tusa, presidente dell’associazione la Tormalina che ha donato il pezzi oggetto dell’esposizione – si trovano pietre provenienti da ogni parte del mondo, smeraldi dalla Colombia, ametiste dalla Bolivia, ma anche tanti minerali dalla Sicilia, fra cui gessi e legno fossile. Questo percorso è, oltre che scientifico, un cammino di legalità perché riaccosta i giovani alla natura che è fonte di vita. Il museo, non a caso, è intitolato al giovane collezionista Marco Maiorana, scomparso in condizioni tragiche, perché non rassegnatosi all’omertà. Ringrazio la dirigente Beatrice Moneti per avere compreso l’alto valore formativo e didattico di questa esposizione e avere subito accolto la proposta”.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna