Incidente mortale sulla Palermo-Sciacca

E' deceduto un uomo alla guida di una Peugeot 207

CAMPOREALE, 8 novembre - Un incidente stradale mortale si è verificato oggi pomeriggio sulla SS 624, Palermo-Sciacca. E’ accaduto verso le ore 19, al chilometro 45 della Palermo-Sciacca, nei pressi di Camporeale, quando un’autovettura modello Peugeot 207 uscita di strada, si scontrava contro un autocarro “TIR Iveco”, che viaggiava nel senso opposto di marcia.

Identificata la vittima dell'incidente stradale sulla Palermo-Sciacca

Si tratta di Angelo Pacifico, 35enne di Sciacca

CAMPOREALE, 8 novembre - E’ stato identificato dai carabinieri il conducente dell’autovettura modello Peugeot 207. Si tratta di Angelo Pacifico, 35enne, di Sciacca, abitante in via Puleo. Da una prima ricostruzione dei fatti, l’autista del TIR Iveco, V.C. classe 1967 di Contessa Entellina, autotrasportatore, che viaggiava in senso opposto di marcia dell’auto, ha visto sbandare la stessa ed invadere la propria corsia.

Quattro consigli comunali sottoscrivono un documento per la stabilizzazione dei precari

Alla seduta hanno presenziato anche i sindaci di Monreale, Roccamena, San Giuseppe Jato e San Cipirello

MONREALE, 8 novembre - Si è conclusa con la firma di un documento comune la seduta straordinaria del Consiglio comunale, convocata per oggi pomeriggio dal presidente Alberto Arcidiacono ed allargata ai Comuni di San Cipirello, San Giuseppe Jato e Roccamena. All’assemblea hanno preso parte i sindaci: Filippo Di Matteo (Monreale), Tonino Giammalva (San Cipirello), Giuseppe Siviglia (San Giuseppe Jato e Salvo Graffato (Roccamena), oltre ad un larga rappresentanza di assessori consiglieri degli stessi Comuni.

L'ultima "moda" della micro-criminalità monrealese: l'assalto alle macchinette delle merendine

Ben cinque negli ultimi mesi gli episodi di furti agli erogatori di snack

MONREALE, 7 novembre – Ormai è chiamata la banda delle “merendine”. E’ quella che colpisce le macchinette che distribuiscono snack, bibite e caffè nei locali pubblici. Sembra essere questa l’ultima moda della microcriminalità monrealese. Lo dicono le cronache, dal momento che negli ultimi due mesi sono ben cinque gli episodi di piccoli furti agli erogatori di merendine. Dato più allarmante, però, è che c’è il forte sospetto che a compiere questi furti (ai quali spesso si abbina un atto vandalico) siano giovanissimi, particolarmente avvezzi però, a delinquere, malgrado la giovane età.

San Martino insoddsfatta per tanti piccoli-grandi problemi

In fermento gli esponenti politici locali che mettono in atto diverse iniziative

MONREALE, 7 novembre - Una frazione tanto bella, quanto insoddisfatta. E per ciò in fermento. Parliamo di San Martino delle Scale, ridente località montana a pochi chilometri da Monreale, che se d’estate diventa sede di villeggiatura e di svago, non appena arriva l’autunno, comincia a fare i conti con tanti piccoli-grandi disagi. Lo capiscono gli esponenti politici della zona, che con diverse azioni ed iniziative, sempre dentro le righe e con i toni giusti, hanno sollevato in questi giorni alcuni problemi della borgata.

Mancano le indicazioni, turisti in difficoltà

Il vicesindaco Caputo: "A giorni l'ufficio turistico al Complesso Guglielmo"

MONREALE, 6 novembre – Manca il materiale informativo per assistere i turisti che arrivano nella nostra cittadina. «Non ne abbiamo ormai da diversi anni e non sappiamo quando ne saremo forniti» fanno sapere dall’ufficio comunale.Mancano anche i cartelli indicatori, quelli che permettono di muoversi agevolmente appena giunti nel centro storico e che consentono di cercare un ufficio, una farmacia, un museo. Tutto questo diventa un’operazione complicata, specie per i turisti di lingua straniera.

Le nostre strade: quando un automobilista va... in buca

Mini censimento delle buche stradali. Il Comune promette un intervento

MONREALE, 6 novembre – Chiamatele come volete: buche, scaffe o in qualche caso anche voragini. Rappresentano uno stato di degrado delle condizioni delle nostre strade, ma più che altro un pericolo serio per gli automobilisti e soprattutto per i motoclisti (senza escludere finanche i pedoni).

Sette chili di hashish in macchina, arrestato 28enne

A trovare lo stupefacente è stato il cane dei carabinieri

MONREALE, 5 novembre - Il fiuto infallibile di “Mefisto”, pastore tedesco di 5 anni, lo ha incastrato. E’ stato, infatti, grazie al cane che i carabinieri della Compagnia di Monreale hanno tratto in arresto un giovane 28enne, perché trovato in possesso di quasi 7 chilogrammi di hashish, suddiviso in ben 22 panetti. Si tratta di Gianni D’Anna, residente a Palermo.

Problemi alle Poste di San Martino, protestano i residenti

Locali angusti e manca il bancomat

MONREALE, 5 novembre – Si lamentano i residenti di San Martino delle Scale per i disagi che sono costretti a vivere all’ufficio postale della frazione. Con un solo sportello, infatti, soprattutto nei giorni di maggiore afflusso di utenti, come quello del pagamento delle pensioni, si creano spesso lunghe code di attesa e disagi per i cittadini costretti ad aspettare in piedi ed in spazi angusti, a volte anche fuori dall'ufficio, in condizioni climatiche avverse. A ciò si aggiunga l'assenza dell'erogatore Bancomat.

Hanno preso servizio oggi al Comune 19 ex Pip

Lunedì ne arriveranno altri 11. Saranno destinati ai lavori di manovalanza

MONREALE, 5 novembre – Hanno preso servizio stamattina 19 dei 30 ex Pip destinati al Comune di Monreale. Gli altri 11 prenderanno servizio lunedì prossimo. I lavoratori che sono arrivati a Monreale, tramite la Trinacria Onlus, creata dalla Regione Siciliana, saranno destinati ai lavori di manutenzione.

La Regione sblocca 37 mln per il rimborso ai Comuni delle spese di ricovero dei minori

Si tratta dell'80% delle spese sostenute dal 2008 al 2009 per disposizione dell'autorità giudiziaria

PALERMO, 4 novembre - Si sbloccano 37,833 milioni destinati ai Comuni siciliani per il rimborso dell'80% delle spese sostenute, dal 2008 al 2009, per i ricoveri di minori disposti dall'autorità giudiziaria. Il via libera e' arrivato grazie a un emendamento presentato dall'assessore regionale per le Autonomie locali e la Funzione pubblica, Caterina Chinnici e approvato ieri sera dal parlamento siciliano, nell'ambito del disegno di legge sull'assestamento del bilancio 2010.

Finanziaria regionale: forte le preoccupazione dei sindaci

Sale il malcontento delle municipalità di fronte al documento economico della Regione

PALERMO, 4 novembre – Troppo poco convincente il presidente della Regione, Raffaele Lombardo o eccessivamente preoccupati i sindaci? Probabilmente lo si saprà dopo l’approvazione della legge finanziaria regionale. Perché, se da una parte c’è un governo regionale che parla, non di tagli, ma di «eliminazione delle spese superflue», dall’altro c’è l’allarme dei sindaci, preoccupati di non poter fare più fronte alle esigenze delle comunità che rappresentano.

Trovata con un panetto di hashish, arrestata una donna

Un giovane, inoltre,  segnalato al prefetto per uso personale

MONREALE, 4 novembre - Nell’ambito dei continui servizi di prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, disposti dal Comando Compagnia di Monreale, a seguito anche di numerose segnalazioni dei cittadini della zona, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Monreale, hanno tratto in arresto Rosalia Guarino, 46enne, casalinga di Partinico. Erano circa le ore 20.30 di ieri, quando una pattuglia dei militari dell’Arma, ha notato un’autovettura, Mini Cooper con a bordo due giovani e una donna che da Monreale si dirigeva verso Partinico.

La strada è troppo ripida e liscia: un uomo "prigioniero" in casa sua

Servirebbe un intervento al manto stradale per consentirgli di uscire anche quando piove

MONREALE, 3 novembre - Di difficoltà Domenico Zuccarello ne ha tante: vive in una strada “impossibile” con una pendenza degna di una discesa libera di sci, ha un peso corporeo decisamente abbondante, ma soprattutto è affetto da una malattia, la sclerosi multipla, che lo priva quasi completamente dell’uso delle gambe. Zuccarello, 48 anni, da cinque anni è costretto a convivere con questa sofferenza.

Rifiuti: ripulita la discarica abusiva di Piano Geli

I residenti lanciano un appello per evitare di tornare al degrado dei giorni scorsi

MONREALE, 3 novembre - Sono stati rimossi i rifiuti ingombranti che qualche settimana avevano formato una vera e propria discarica abusiva a Piano Geli. Materassi, mobili dismessi, elettrodomestici e rifiuti vari erano stati abbandonati da ignoti lungo le strade della borgata e per toglierli si era reso necessario l’intervento di alcuni volontari che avevano dato vita ad una sorta di bonifica “fai da te”.

Dalla Regione 12,5 mln per il recupero degli edifici nei centro storici

I proprietari potranno chiedere un contributo per realizzare gli interventi

PALERMO, 5 novembre - Ammontano a 12 milioni e 500 mila euro le risorse finanziarie messe a disposizione per il recupero degli edifici nei centri storici. Sarà pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Regione siciliana l'avviso pubblico, messo a punto dall'assessore per le Infrastrutture e la mobilità, Pier Carmelo Russo e dal dirigente generale del dipartimento, Vincenzo Falgares, che consente ai proprietari di richiedere un contributo finanziario per la realizzazione di interventi di recupero degli edifici situati nei centri storici.

Una palma del "Canale" aggredita dal punteruolo rosso

Difficile che si riesca a salvare la pianta. Qualche speranza per le altre due

MONREALE, 4 novembre - Il punteruolo rosso è ritornato a Monreale dopo oltre un anno. L’ultima vittima del famigerato coleottero è un palma ventennale che sorge nel centro di Monreale, a piazza Canale, proprio davanti la stazione dei vigili urbani. L’apice della pianta è già stato compromesso ed è molto improbabile si riesca a salvarla. È possibile, però, tentare di intervenire sulle due palme ancora sane che la circondano.

Un cedimento lungo la via Cassarà, preoccupazione fra i residenti

Necessario un intervento del Comune in tempi brevi

MONREALE, 4 novembre – C’è preoccupazione tra gli abitanti della zona della chiesa della Collegiata, a causa del cedimento della sede stradale di via Cassarà nel quartiere Pozzillo. Il posto si trova proprio a fianco della cancellata della chiesa ed è frequentato quotidianamente, dai tanti fedeli e pellegrini che si recano a far visita al SS.Crocifisso, ma manche da numerosi bambini che lungo la strada, approfittando del fatto che non ci sono veicoli, giocano per diverse ore del giorno.

Nascerà il consorzio dei "Bed and breakfast" di Monreale

Servirà da coordinamento per le numerose strutture ricettive locali

MONREALE, 3 novembre - Nascerà presto a Monreale un consorzio di bed end breakfast coordinato dal Comune. E’ questa la notizia resa nota stamane, dal sindaco Filippo Di Matteo, a seguito della proposta avanzata dai gestori delle strutture ricettive del territorio. L’iniziativa del primo cittadino è stata accolta con favore dagli operatori del settore. Dal Municipio, intanto si sta organizzando una conferenza di servizio con tutti i gestori di b&b di Monreale centro e periferia, al fine di stabilire le modalità per far nascere questo organismo.

Ladri di merendine in azione: furto all'elementare "Morvillo"

L'azione avvenuta durante il ponte dei Defunti. Indagano i carabinieri

MONREALE, 3 novembre – Ladri di merendine in azione. Un furto all’interno della scuola elementare “Francesca Morvillo” di via Biagio Giordano” è stato messo a segno durante il ponte dei Defunti. Qualcuno si è introdotto all’interno del plesso scolastico, danneggiando la macchinetta che eroga bibite e merendine posta nel salone di ingresso dell’istituto. I vetri della macchinetta sono stati infranti e questa è stata divelta dall’alloggiamento nel quale stava e trasportata di alcuni metri.