Aci-Giurintano

Distaccamento forestale di San Martino ancora chiuso, pronti a presentare un esposto in Procura

"Si è impoverito il sistema di controllo del territorio"

MONREALE, 3 agosto – "Certamente non avrebbero impedito l'ennesimo incendio che ha messo in pericolo abitazioni e distrutto un vasto territorio, ma non può negarsi che la chiusura del Distaccamento della Guardia forestale e il ripiegamento a Villafrati ha impoverito il sistema di controllo del territorio di San Martino delle Scale".

L’inferno di Casaboli, la natura alza bandiera bianca

In poco più di dodici ore distrutto quello che la natura aveva costruito in tanti anni

MONREALE, 3 agosto – E’ stato un inferno. Uno di quelli che non si vedeva da parecchio tempo, perlomeno in queste proporzioni. In poco più di dodici ore sono andati in cenere più di ottocento ettari di bosco che costituivano uno dei principali polmoni di verdi dell’area monrealese. Il bosco di Casaboli ha dovuto alzare bandiera bianca.

Fiamme nel bosco di Casaboli, necessario l’intervento aereo

Sul posto già gli uomini della Forestale. LE FOTO

MONREALE, 2 agosto – Un violento incendio, di probabile matrice dolosa, è divampato nel bosco di Casaboli, all’interno dell’area demaniale. Sul posto sono intervenuti prontamente gli uomini delle squadre forestali “Casaboli” e “Carpineto”, supportati dall’autobotte Gradara.

Oggi intervento di derattizzazione in via Mulinello

L’assessore Cangemi: “Amministrazione attenta alla problematica”

MONREALE, 2 agosto – Un altro intervento di derattizzazione è stato effettuato oggi dal Comune, che si somma a quelli degli altri giorni, e precisamente in via Mulinello, dove era stata segnalata la presenza di topi e i residenti avevano richiesto l’intervento del Comune.

San Martino delle Scale, spunta uno striscione contro l’accoglienza ai migranti

È stato affisso dai militanti di Azione Talos

MONREALE, 2 agosto – Uno striscione affisso la scorsa notte dai militanti di Azione Talos, recita: “No centro d’accoglienza”. Queste le parole che “rimbombano” nella piccola piazza di San Martino delle Scale, tra le montagne del comune di Monreale in provincia di Palermo, località turistica che ospita diverse strutture alberghiere e di ristorazione, nonché abitazioni private.

Inopportuna l’autorizzazione di un centro per ospitare migranti a San Martino delle Scale

Caputo ( Ncs): “Pronti ad una azione di ferma protesta"

MONREALE, 1 agosto – “Non siamo animati da sentimenti di razzismo od altro e anzi condividiamo la esigenza di dare ospitalita’ a chi fugge da teatri di guerre o in favoore di vittime di persecuzioni politiche, ma non sfugge a nessuno , che abbia una minima conoscenza della realta’ della Frazione di San Martino delle Scale , l’inopportunità di destinare immobili privati a centri di ospitalita’ di migranti”.

L’arte del mosaico a Monreale, una tradizione che non finirà mai

Legata ai motivi delle decorazioni del Duomo, l’attività è il fiore all’occhiello della creatività monrealese

MONREALE, 1 agosto - L’arte del mosaico a Monreale poggia sulla “continuità”. Lo dimostra il fatto che dopo mille anni nulla o quasi è cambiato sull’impostazione tecnica dell’opera, nel materiale e nella certosina pazienza di chi vi si dedica.

Questi vandali non l’avranno vinta, le fioriere saranno ripristinate

L’assessore Gery Valerio promette un nuovo intervento dopo il blitz di alcuni balordi di ieri

MONREALE, 31 luglio – “Anche questa volta non la darò vinta a questa gente così meschina che non si preoccupa di deturpare e vandalizzare ciò che i piccoli alunni della scuola Badiella, assieme ai loro insegnanti ed alle loro famiglie avevano amorevolmente realizzato”.

Occhio sempre attento sui furti d’acqua lungo la condotta Dammusi e adesso potrebbe intervenire l’esercito

I militari del Genio Guastatori pronti a scavare per individuare i furbetti

MONREALE, 31 luglio – Per tanti, forse troppi, anni le cose sono andate sempre in un modo: l’acqua passava dalla condotta di Dammusi, quella che approvvigiona anche la frazione di Grisì, e qualcuno, in maniera più o meno lecita, se ne impossessava. Prendendola per gli usi domestici, ma anche quelli irrigui. E la frazione di Grisì pativa la sete.

Scuola Badiella, distrutte nuovamente le fioriere realizzate dai bambini

Un gesto inqualificabile, che fotografa l’esatta dimensione di una sub-cultura

MONREALE, 31 luglio – Forse sarà stato per colpa del “caldo”. Più probabilmente per la balordaggine, certamente per la maleducazione. Difficile trovare altre motivazioni per il gesto con cui qualcuno ha deciso di devastare e vandalizzare le aiuole realizzate con alcuni pneumatici colorati dai genitori, dalle maestre e dai bambini che frequentano la scuola materna della Badiella.

Vicenda Novelli-Guglielmo, Lo Biondo: “Non si escluda nessuno dai tavoli della progettualità”

“La politica si faccia promotrice di un ragionamento che valorizzi tutti gli istituti”

MONREALE, 30 luglio - Anche Massimiliano Lo Biondo, componente dell’assemblea provinciale del Pd, interviene sul ventilato accorpamento fra la scuola Pietro Novelli e il Guglielmo II, “invitando la politica a ponderare le scelte che potrebbero squilibrare l’offerta formativa e a lavorare per il bene di tutti, ma, soprattutto, prenda a cuore le sorti, di chi rischia di essere schiacciato dal più forte”.