Domani a Mistretta l'Audace in cerca di continuità

Frattanto sono quasi terminati i lavori al campo Conca d'Oro

MONREALE, 20 novembre – La parola d’ordine è: continuità. Fare in modo, cioè, che i lusinghieri risultati ottenuti in casa, possano essere confermati anche in trasferta. Per l’Audace Monreale, fresca capolista solitaria del campionato di Promozione (girone B), domani si presenta un’occasione propizia. La trasferta di Mistretta, contro la squadra locale (che la classifica non indica come una bocca da fuoco), potrà dire quanto sia cresciuta, soprattutto a livello di personalità la squadra di mister Paolo Scalia.

Audace Monreale: 80 bambini "popolano" la scuola calcio

I più piccoli sono nati nel 2005, i più grandi nel '98

MONREALE, 19 novembre – La salute di una società calcistica, lo dicono tutti, dipende molto dal tempo e dallo spazio che questa dedica al proprio settore giovanile. E non soltanto alle formazioni Juniores ed Allievi, vale a dire le categorie, per età, più vicine alla prima squadra, ma partendo dai bambini, che già dalla tenera età hanno desiderio di correre appresso ad un pallone.

Giovanissimi Audace, beffa e rabbia nella trasferta di Trapani

La sconfitta arriva nel finale, grazie ad una svista dell'arbitro

TRAPANI, 15 novembre - Che la sconfitta fosse da mettere in preventivo sul campo della capolista del girone A del campionato non era in discussione, ma per come si erano messe le cose i ragazzi di mister Federico hanno più di qualcosa da recriminare sul risultato finale. Messa benissimo in campo la squadra monrealese mostrava tutti i progressi fin qui fatti dall'inizio del campionato mostrandosi rocciosa in difesa ed assorbendo senza soffrire troppo gli urti dell'attacco trapanese,affidandosi di tanto in tanto alle ripartenze di Mossù e del capitano Renda chiudendo meritatamente a reti inviolate il primo tempo.

Calcio femminile: la Conca d'Oro Monreale vince contro il Pro Catania

Prima vittoria per le ragazze di Liliana Mammina nel campionato di serie C

VALVERDE, 15 novembre - Preziosa vittoria per la Conca d’Oro Monreale (la prima del campionato), squadra che milita nel campionato di serie C di calcio femminile. A fare le spese stavolta è stata la squadra del Pro Catania. Le ragazze monrealesi si sono imposte per 2-0. La partita si è svolta a senso unico contro una squadra modesta senza senza però riuscire a segnare nel primo tempo.

El Flaco non perdona e il Palermo fa suo il derby

Tre gol dell'argentino regalano il successo ai rosanero

PALERMO, 14 novembre – E meno male che non doveva giocare! Che aveva un ginocchio in disordine e che la sua forma era precaria. Evidentemente ieri Delio Rossi quando di lui diceva: “Più no, che sì”, lasciando intendere che non avrebbe giocato, bluffava come un giocatore di poker. Javier “Flaco” Pastore mette il suo sigillo sul derby di Sicilia, realizzando una tripletta di proporzioni storiche. Grazie alle sue prodezze, in questo modo, il Palermo batte il Catania per 3-1, nel primo derby giocato alla presenza di entrambe le tifoserie, dopo gli incidenti del 2 febbraio del 2007, che costarono la vita all’ispettore di Polizia, Filippo Raciti.

La valanga Monreale travolge il Caltavuturo

Il 4-1 consente all'Audace di volare in testa alla classifica

MONREALE, 14 novembre - Il Monreale segna quattro gol, uno dopo l’altro, stende il Caltavuturo e torna in testa alla classifica. Non c’è stata storia tra l’Audace e la compagine madonita. Troppo netto il divario tra le due formazioni ed il risultato del 90’ parla chiaro. Con questo successo la squadra di mister Scalia, approfittando della concomitante sconfitta della Tiger Brolo, torna in vetta alla classifica del campionato di Promozione (girone B), dando un chiaro segnale ai “naviganti”, su quelle che sono le sue ambizioni in questa stagione.

Calcio: Audace. Sergio Maggio, parola di capitano

"Abbiamo un gruppo forte ed ampi margini di miglioramento"

MONREALE, 13 novembre – Della serie “Capitani coraggiosi”. Anche l’Audace Monreale non sfugge a questo stato, forte del fatto di avere con tanto di fascia attorno al braccio, Sergio Maggio, leader e bandiera di una squadra, che, domenica dopo domenica, fa di tutto per fare innamorare il proprio pubblico. Se il Monreale ha un’anima e gioca con coraggio è merito di una squadra ottimamente allestita dal presidente Pippo Rosano e dal ds Natale Picano, guidata con attenzione dal mister Paolo Scalia e diretta in campo, quasi da diramazione diretta dell’allenatore, da Sergio Maggio, chiamatelo il "Ministro della difesa", punto di riferimento sicuro del gruppo monrealese.

Domani Palermo-Catania: che sia solo una bella partita di calcio

Si gioca di fronte ad entrambe le tifoserie per la prima volta dalla morte di Filippo Raciti

PALERMO, 13 novembre – Palermo-Catania, il derby di Sicilia piu’ sentito, e’ sempre stato un match particolarmente difficile da gestire dal punto di vista dell’ordine pubblico. Notevole e’ sempre stato l’impegno delle Forze dell’ordine per evitare il rischio di incidenti e tafferugli vari. Impegno costato la vita, purtroppo, a Filippo Raciti, l’ispettore capo della Polizia, morto durante gli scontri tra opposte fazioni di supporters il 2 febbraio del 2007.

L'Audace pareggia 1-1 in Coppa Italia contro il S.Giovanni Gemini

Il ritorno fra due settimane nel paese agrigentino

MONREALE, 10 novembre – Finisce 1-1 il match d’andata degli ottavi di finale di Coppa Italia di Promozione. Messa di fronte al San Giovanni Gemini, squadra che milita nel girone A della stessa categoria, l’Audace Monreale ha giocato una partita volenterosa, ma senza quei particolari squilli di tromba che sarebbero stati necessari per aggiudicarsi il confronto. Di fronte aveva una compagine solida, che ha dimostrato di avere un’ottima intelaiatura, qualche buona individualità, e che ha giocato una partita attenta.

Il Palermo illude, poi crolla a San Siro

3-1 contro il Milan e domenica c'è il derby con il Catania

MILANO, 10 novembre – L’illusione è durata fino a un quarto d’ora dalla fine. Il Palermo stava portando a casa un punto dalla difficilissima trasferta di San Siro, davanti ad un Milan in serata sì. Poi un rigore dubbio concesso per un atterramento di Ambrosini da parte di Sirigu, ha indirizzato la partita decisamente dalla parte rossonera. D’altronde se a te i rigori non li danno ed agli avversari sì, ottenere il risultato, già difficile di per sé, diventa quasi impossibile.

Il Palermo inverte la tendenza piegando il Genoa per 1-0

Decide un gol del cileno Mauricio Pinilla

PALERMO, 7 novembre – Giocando un primo tempo scintillante, condito da diverse occasioni da gol, il Palermo batte il Genoa per 1-0 ed inverte una deriva che stava diventando pericolosa. Dopo quattro sconfitte consecutive (due in Coppa e due in campionato), pertanto, i rosanero tornano al successo e lasciano la zona spinosa della classifica. Lo fanno senza faticare troppo, anche perché il Genoa non ha mai dato l’impressione di essere veramente pericoloso.

Il presidente del'Audace, Rosano : "Non voglio cali di concentrazione"

Ed aggiunge: "Guai a sottovalutare il Montemaggiore"

MONREALE, 5 novembre – “Guai a pensare che il Montemaggiore sia una squadra facile da affrontare. Dobbiamo pensare di avere di fronte 11 Vasari”. Pippo Rosano, presidente dell’Audace Monreale, fa “il presidente” e quindi sprona la sua squadra a non abbassare la guardia, alla vigilia della partita che l’Audace giocherà contro il Montemaggiore Belsito. Il match, però, per problemi di omologazione del campo dei padroni di casa, non si disputerà nel comune madonita, ma al “Solarium” di via Messina Marine.

Si è dimesso il diesse del Palermo Sabatini. Arriva Marino?

"Motivi strettamente personali" alla base della motivazione ufficiale

PALERMO, 2 novembre - Si è dimesso il direttore sportivo del Palermo, Walter Sabatini. Lo comunica la società rosanero sul proprio sito attraverso un comunicato ufficiale: "L’U.S. Città di Palermo – si legge – comunica che il Direttore Sportivo Walter Sabatini, per motivi strettamente personali, ha rassegnato le proprie dimissioni a far data dal 1° novembre. La Società ne prende atto con vivo rammarico e convoca per venerdì 5 novembre il proprio CdA per le valutazioni e decisioni del caso".

Calcio: terza vittoria consecutiva per i Giovanissimi dell'Audace

Prezioso il successo per 1-0 contro la Kronion Sciacca

MONREALE, 9 novembre – Terza vittoria consecutiva per i ragazzi della squadra “Giovanissimi regionali”. La formazione allenata da mister Federico si è imposta per 1-0 contro la Kronion Calcio Sciacca nel match valido per la 7ª giornata di campionato. La partita si è rivelata tirata sin dall'inizio, con gli ospiti che reggevano bene il ritmo subito frenetico dei  ragazzi monrealesi. 

Per l'Audace la beffa arriva a tempo scaduto: 1-1 contro il Montemaggiore

I padroni di casa pareggiano al '92, togliendo al Monreale una vittoria sacrosanta

PALERMO, 6 novembre – Quanta rabbia alla fine del match per l’Audace Monreale! La squadra di mister Scalia domina l’incontro giocato al Solarium di via Messina Marine contro il Montemaggiore, colpisce quattro legni, si vede annullati due gol per fuorigioco molto dubbi ed alla fine, quando aveva comunque in pugno la vittoria, al 92’ deve restituire due punti per un gol mischia su azione di calcio d’angolo. Insomma, ci sono tanti motivi per masticare bile, per una vittoria che era già praticamente arrivata e che avrebbe proiettato il Monreale al comando solitario della classifica.

Europa League: il Palermo si sbriciola a Mosca

I rosa passano in vantaggio, poi crollano in dieci uomini (3-1)

MOSCA, 4 novembre - Il Palermo inanella la sua quarta sconfitta di fila (tra campionato e coppa), crollando a Mosca nella quarta giornata di Europa League. I rosanero perdono 3-1 dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio per 1-0. E così, dopo la sconfitta dell’andata, proprio contro i russi e le batoste in campionato subite da Udinese e Lazio, i rosanero confermano di attraversare un pessimo momento di forma.

Calcio: Promozione B. Risultati, classifica e prossimo turno

Questi i risultati dell’8ª giornata del campionato di Promozione (Girone B):

ATLETICO IGEA

CALTAVUTURO

1-1

CEFALU’ CALCIO

TIGER

1-1

BAGHERIA

MONTEMAGGIORE

2-0

CAPACI

VIGOR VESPRI

1-0

COLLESANO

REAL PALERMO

2-0

MAZZARRA’

CIAPPAZZI

1-1

PALERMITANA

AUDACE MONREALE

1-2

SPORTING ARENELLA

MISTRETTA

2-0

Il Palermo frena, seconda sconfitta consecutiva

0-1 contro la Lazio, alla quinta vittoria consecutiva in campionato

PALERMO, 31 ottobre – Nella giornata che obbliga per la prima volta i palermitani a rinunciare alla sacralità del pranzo domenicale, l’aquila che vola è quella laziale. Quella rosanero, così come era avvenuto una settimana fa al “Friuli” di Udine, resta in gabbia e ci resta, come vuole il proverbio, con stizza e con rabbia. Un jolly, pescato dal forte difensore laziale Dias al 27’ del primo tempo, consegna ai biancazzurri di Edy Reja tre punti preziosi e rilancia, ove mai ce ne fosse stato bisogno, la squadra romana al vertice della classifica. Il Palermo, però, per l’impegno e per quel che ha creato, avrebbe meritato ampiamente il pareggio.